Prima amichevole della stagione: la BDL-Minimotor sfida il Forte dei Marmi

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Prima uscita della BDL-Minimotor nella nuova stagione. A sette giorni dall’inizio della preparazione, la formazione allenata da Pablo Jara sarà di scena domani, martedì 23 agosto, al Pala “Forte” contro i padroni di casa del Forte dei Marmi (fischio d’inizio alle ore 21). Inizia dalla Toscana la serie di cinque test match in preparazione alla Coppa Italia di Serie A2, che per il club reggiano inizierà domenica 25 settembre contro l’Azzurra Novara (gara valida per la seconda giornata del girone A e si disputerà al Pala “Dorando Pietri”).

Il tecnico Pablo Jara ha scelto di avvicinarsi all’impegno ufficiale mettendo alla prova i suoi ragazzi con gare di livello. Quello del Pala “Forte” sarà la prima di cinque amichevoli contro formazioni di Serie A1. Dopo la compagine toscana, la squadra correggese se la vedrà con Lodi e Montebello nel torneo “Città di Correggio” (3 settembre), successivamente sfida al Montecchio Precalcino (11 settembre) e conclusione nuovamente contro il Montebello, questa volta in terra vicentina (15 settembre).

Al pala “Forte” la BDL-Minimotor si presenterà al completo con i nuovi acquisti Lorenzo Biancucci, Alessandro Cunegatti e Niccolò Pavan che giocheranno la loro prima partita con la squadra reggiana. Presenti anche i confermati Nicolò Salines, Gabriel Tudela, Edoardo Righi, Alessio Caroli, Diego Casari, Francesca Maniero, Simone Scarpa e Manuele Pedroni. Tra i convocati anche Samuele Ferrari, che ha saltato la prima settimana di preparazione in accordo con la società.

Prima uscita stagionale anche per il Forte dei Marmi, che lo scorso 17 agosto ha celebrato i suoi 60 anni di attività, ed è tra le compagini che puntano allo Scudetto dopo aver vinto la Supercoppa Italiana e aver centrato la finale di Coppa Italia di A1 nell’ultima annata. Confermate le stelle Pedro Gil, Marc Gual, Domenico Illuzzi, Elia Cinquini e Riccardo Gnata, nel mercato sono arrivati nuovi innesti di peso come Enric Torner (dal Lodi), Federico Ambrosio (ex Bassano), Francesco Rossi (era a Sarzana) e Andrea Borgo (a Monza nell’ultima stagione).

“Sarà una partita bella e molto difficile – ha dichiarato il tecnico Pablo Jara – Non guarderemo il risultato, mi interessa la prestazione e l’intesa tra i ragazzi. Allo stesso tempo, i più giovani dovranno godersi l’esperienza di scendere in pista contro i loro idoli e che possano pattinare in un palazzetto che ospita una delle più importanti realtà italiane”.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.