L’ultima in casa è la più importante. BDL-Monza, domani tutti al Pala “Pietri”

CORREGGIO (Reggio Emilia) – La partita. Senza tanti giri di parole. BDL Correggio-TeamServiceCar Monza di domani sera (ore 18, diretta su Fisrtv) potrebbe risultare un match decisivo per le sorti del campionato di Serie A1 della formazione correggese. Tre punti dividono le due compagini (18 i lombardi, 15 gli emiliani), la posta in palio della quarta giornata dei playout (prima di ritorno) può influire molto nelle sorti della lotta per non retrocedere in A2. Proprio per la grande importanza del match, l’ultimo stagionale al pala “Dorando Pietri” della prima squadra, la società ha rinnovato l’iniziativa dell’ingresso gratuito all’impianto di via Campagnola per dare un ultimo grande supporto alla formazione biancorossoblu. Peserà sul morale e sulla testa di entrambe le formazioni anche il risultato di Matera-Sandrigo, gara che si disputerà questa sera alla tensostruttura di Matera. Ad arbitrare BDL-Monza i signori Massimiliano Carmazzi di Viareggio e Francesco Stallone di Giovinazzo.

Incontro che si disputa a meno di un mese dalla sfida d’andata: il 3-3 del 23 aprile scorso aprì la post season e vide la doppietta di Max Thiel e il gol di Gabriel Tudela mentre in casa Monza arrivarono le reti segnate da Davide Nadini, Edoardo Lanaro (la prima per lui in stagione) e Julian Tamborindegui. Unico pareggio nei playout, dato che entrambe hanno poi centrato due vittorie contro Sandrigo e Matera. Il tecnico biancorossoblu Pablo Jara può schierare la formazione al completo: in porta Fabio Errico (sette gol subiti nelle tre sfide degli spareggi, Correggio ha la difesa meno perforata) e Nicolò Salines, gli esterni sono Diego Casari, Edoardo Righi, Alessio Caroli, Max Thiel, Gabriel Tudela (unico giocatore biancorossoblu a segno nei tre match dei playout), Alvaro Osorio e Andrea Fantozzi. Menzione particolare per il capitano Enrico Zucchiatti, che giocherà la sua ultima gara al Pala “Dorando Pietri” da giocatore del Correggio Hockey, dopo aver disputato finora 179 partite e segnato 59 gol tra Serie A1, A2 e Coppa CERS.

Da tenere sott’occhio in casa Monza il capitano Davide Nadini (36 gol in 29 partite, ex di turno), Julian Tamborindegui (20), Marco Ardit e Sergi Tornè (14). Tra i protagonisti in queste tre sfide dei playout anche il portiere, e secondo ex di turno, Cesc Campor. Monza primo in classifica a quota 18 nel girone dei playout, l’eventuale successo al Pala “Dorando Pietri” garantirebbe la salvezza matematica alla compagine brianzola dato che il distacco dal Correggio salirebbe a quota sei lunghezze e con gli scontri diretti favorevoli. “Sarà una partita durissima quella con il Monza – ha dichiarato Pablo Jara, tecnico della BDL Correggio – Tutti sappiamo bene che sarà un match da dentro o fuori. I lombardi sono una squadra difficile da affrontare: in stagione abbiamo totalizzato due pareggi e una sconfitta contro di loro ma sempre in match equilibrati. Speriamo di fare una buona gara e di interpretarla bene: bisognerà essere scaltri, pazienti e maturi per portare a casa il risultato. Per noi è fondamentale”.

 

Il programma della quarta giornata dei playout di Serie A1:

HP Matera-Telea Medical Sandrigo;
BDL Correggio-TeamServiceCar Monza.

Classifica: Monza 18, Sandrigo 16, Correggio 15, Matera -7.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.