L’ultima al pala “Pietri” di Enrico Zucchiatti: “Grazie a tutti, sogno la salvezza”

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Il saluto al “suo” palasport per sette anni. Quella di domenica contro il TeamServiceCar Monza (inizio ore 18, ingresso gratuito) sarà l’ultima gara interna della stagione della BDL e una giornata speciale per il capitano Enrico Zucchiatti, che saluterà il pubblico del Pala “Dorando Pietri” dopo un’importante militanza nel Correggio Hockey, sia come atleta sia come allenatore del settore giovanile. Sette anni di esperienza per il giocatore friulano, protagonista di pagine indelebili della storia del club a partire dal recente passato con la conquista dei quarti di finale Scudetto della scorsa annata, alle due promozioni in Serie A1 centrate nel 2015/16 (il suo esordio con in Emilia, primo posto in regular season) e nel 2018/19 (dopo un’incredibile battaglia con il Montecchio Precalcino in finale). In tutto 59 reti in 179 partite disputate tra Serie A1, A2 e le sei gare di Coppa CERS nel 2017/18, quando i reggiani arrivarono ai quarti di finale della seconda competizione europea per importanza.

“Non sto pensando al fatto che sia la mia ultima partita al pala “Dorando Pietri” – ammette Enrico Zucchiatti – ma vorrei lasciare Correggio raggiungendo l’obiettivo che ci eravamo prefissati a inizio stagione. Sarà un match dalle tante emozioni, speriamo di ottenere un risultato positivo per consentirci di continuare a credere nella salvezza”. Non manca un passaggio sui ricordi di questo importante periodo, arricchito dall’esperienza di allenatore nel settore giovanile che quest’anno l’ha visto alla guida delle compagini dall’Under 11 all’Under 17. “Sono stati tanti i momenti belli qui a Correggio – dichiara – A partire dalle due promozioni ottenute e dal risultato storico dei Quarti Scudetto dello scorso anno. Conservo un bellissimo ricordo dei rapporti che si sono creati con i tanti ragazzi che sono cresciuti qui, con i genitori, senza dimenticare i compagni che sono stati a Correggio negli anni e tutte le persone della società. Spero di aver lasciato un buon ricordo in loro e li ringrazio tutti”.

Non manca un’analisi sulla gara BDL Correggio-TeamServiceCar Monza, fondamentale per la salvezza dei biancorossoblu come ha sottolineato lo stesso capitano. “E’ una partita che non possiamo perdere – risponde – Non so dire che gara mi aspetto, sicuramente sarà molto equilibrata e i particolari faranno la differenza”. Un invito al popolo biancorossoblu ad accorrere in massa e rispondere presente all’iniziativa della società, che vedrà l’ingresso gratuito al pala “Dorando Pietri” per la terza gara dei playout. “Spero che domenica ci siano tante persone – ha concluso – Nelle prime due gare dei playout abbiamo sentito l’affetto dei tifosi: la loro presenza ci ha aiutato molto, soprattutto nella gara contro il Sandrigo”.

Il programma della quarta giornata dei playout di Serie A1:

HP Matera-Telea Medical Sandrigo;
BDL Correggio-TeamServiceCar Monza.

Classifica: Monza 18, Sandrigo 16, Correggio 15, Matera -7.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.