Prima vittoria in casa e salvezza ancora in ballo: la Minimotor batte 6-3 il Bassano

CORREGGIO (Reggio Emilia) – La prima vittoria in casa mantiene aperta la lotta salvezza e i biancorossoblu tornano al nono posto. Sarà decisiva l’ultima giornata. La Minimotor centra il quinto successo in campionato e batte 6-3 l’Hockey Bassano al termine di una gara tiratissima nel corso dei 50’. La formazione giallorossa, malgrado fosse già retrocessa in Serie B e non avesse più nulla da chiedere, ha dato dimostrazione di volerci provare fino all’ultimo per cercare il successo che avrebbe permesso di raggiungere la doppia cifra di punti nel corso di questa stagione. Dopo un primo tempo tirato e con la Minimotor che ha faticato a esprimersi, sentendo l’importanza della posta in palio, la squadra di Pablo Jara ha saputo reagire nella ripresa e trovare la spinta fondamentale per esultare al 50’.

Con l’assenza di Simone Scarpa, out per infortunio, ed Edoardo Righi, che ha scontato la prima delle tre giornate di squalifica per via del rosso rimediato a Novara, a dare l’impulso per i tre punti è stato Alessio Caroli, autore di una tripletta (la prima in questa stagione, 10 totali in campionato) e principale protagonista nel match insieme a Manuele Pedroni e Nicolò Salines. Pedroni, entrato a gara in corso, ha saputo dare una scossa ai compagni di squadra ed è riuscito a trovare anche la via della rete per il momentaneo 2-2 a 4’38” del secondo tempo (secondo per lui in campionato), l’estremo difensore invece ha fermato più volte gli attaccanti ospiti che si sono presentati dalle sue parti. Hockey Bassano che ha giocato a viso aperto ed è stato capace di portarsi in vantaggio per ben tre volte nel corso del match con Iacopo Geremia (rete dello 0-1 a 6’22 del primo tempo), Bruno Caberlon (1-2 a quota 22’51”) ed Elia Guglielmi (2-3 a 7’27”).

Il gol di distacco segnato da quest’ultimo è durato solamente 6 secondi perché il diagonale di Diego Casari dalla linea di centropista ha colto di sorpresa Cesar Bertuzzo e ha riportato il punteggio in parità sul 3-3 (7’33”, sigillo numero 23 in A2). Le due reti di Caroli a distanza di 51 secondi (13’09 e 13’50”) hanno consegnato il doppio vantaggio che ha permesso alla squadra di casa di condurre con tranquillità nel finale del match. Lo stesso giocatore biancorossoblu ha sfiorato il poker con un tiro di rigore che si è stampato sulla traversa a Bertuzzo battuto. Il sigillo finale è arrivato da Matteo Mangano, al secondo sigillo in A2, che ha festeggiato la rete del 6-3 definitivo. Il pareggio tra Montebello e Symbol Modena per 2-2 riporta la squadra di Jorge Bastias in nona posizione solitaria a 16 punti, mentre i veneti sono decimi a quota 15. Per decidere chi sarà la seconda retrocessa in Serie B saranno decisivi gli ultimi 50’ che vedranno Symbol Modena-Minimotor Correggio e Hockey Thiene-Montebello Hockey.

 

Il tabellino:

MINIMOTOR CORREGGIO-HOCKEY BASSANO 6-3
MINIMOTOR CORREGGIO: Salines, Caroli, Pozzi, Maniero, Casari – Gabbi, Mangano, Orfei, Pedroni, Gasparini. All.: Jorge Bastias.
HOCKEY BASSANO: Bertuzzo, Guglielmi, Sgaria, Gasparotto, Geremia – Marchetti, Menon, Caberlon, Toniolo, Merlo. All.: Vittorio Negrello.
Arbitro: Massimo Nucifero di Viareggio
Reti: pt 6’22” Geremia (B), 12’28” Caroli (C), 22’51” Caberlon (B) – st 4’38” Pedroni (C), 7’27” Guglielmi (B), 7’33” Casari (C), 13’09” e 13’50” Caroli (C), 23’35” Mangano (C).
Note: Cartellino blu mostrato a Jacopo Geremia (B) a 3’31” del secondo tempo. Falli di squadra 9-13.

 

I risultati della 21esima giornata di Serie A2:

Zetamec Roller Bassano-Roller Scandiano 3-6;
Montecchio Precalcino-Trissino Hockey 05 2-3;
Minimotor Correggio-Hockey Bassano 6-3;
Venetalab Breganze-Hockey Thiene;
Montebello Hockey-Symbol Modena.

Classifica: Trissino 46; Montecchio Precalcino 42; Azzurra Novara 34; Roller Scandiano 30; Hockey Thiene e Venetalab Breganze 29; Symbol Modena e Zetamec Roller Bassano 25; Minimotor Correggio 16; Montebello Hockey 14; Hockey Bassano 8.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.