Biancucci, Cunegatti e Pavan: i tre nuovi acquisti della BDL/Minimotor

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Lorenzo Biancucci, Alessandro Cunegatti e Niccolò Pavan, tris di acquisti per la BDL/Minimotor Correggio. La formazione biancorossoblu, agli ordini del tecnico Pablo Jara, ha concluso nelle ultime ore accordi importanti per il prossimo campionato di Serie A2. Giocatori nati dopo il 2000, tra i più importanti prospetti nazionali a livello giovanile, un riassunto della nuova filosofia messa in atto dalla società del presidente Marco Ferretti: ritornare in alto, gradualmente e secondo le proprie forze economiche, facendolo grazie all’investimento su settore giovanile che porti, oltre a buoni numeri di tesserati, anche alla crescita di interessanti talenti.

Partiamo dal reparto portieri della prima squadra che vedrà la novità di Niccolò Pavan. Nato il 30 marzo 2003, l’estremo difensore è stato protagonista nell’ultima stagione con la casacca del Montecchio Precalcino, compagine che ha vinto i playoff e si è guadagnata l’accesso al campionato di Serie A1. Sei presenze per lui tra stagione regolare e playoff. “Sono molto orgoglioso di essere stato chiamato dal Correggio – ha dichiarato Pavan – Mi ha spinto a scegliere questa piazza la volontà di puntare molto sui giovani. Ci ho giocato contro e conosco l’ambiente, che può essere quello giusto per crescere come giocatore. Il mio obiettivo è puntare al massimo e sogno di giocare il maggior numero di partite possibili, anche se sono consapevole di dovermi giocare il posto con un portiere forte come Nicolò Salines”.

Tra i protagonisti nei dieci dell’Edilfox Grosseto nell’ultima annata in A1 c’è Lorenzo Biancucci. Esterno, nato l’8 novembre 2003, è stato convocato in tutte le uscite della formazione toscana tra massimo campionato, play-off e quarti di finale di coppa Italia persi nel derby contro il Follonica. Proprio con la compagine follonichese il giocatore ha vinto lo scudetto con la formazione Under 17 nel 2017. “Ho scelto Correggio perché è un luogo ottimale per crescere a livello sportivo e universitario – ha dichiarato Lorenzo Biancucci – Mi ha colpito l’organizzazione del club e anche la presentazione di un’offerta strutturata e chiara. Quanto ci ho messo per scegliere? Mi avevano già convinto ancora prima di iniziare a parlare… Mi aspetto di maturare a livello umano e di guadagnarmi il posto in squadra. Voglio fare il miglior campionato per centrare il massimo con il club”.

Chiude il programma Alessandro Cunegatti, il più giovane dei nuovi acquisti in casa Correggio Hockey. Esterno, nato il 15 dicembre 2004 (figlio di Massimo, ex portiere) e inserito tra gli atleti convocabili per il prossimo campionato mondiale Under 19 (che si svolgerà a San Juan, in Argentina, tra il 30 ottobre e il 5 novembre). Nell’ultima stagione due convocazioni con la formazione di Serie A1 del Valdagno (contro Follonica e Sarzana) mentre è stato protagonista sia con la squadra di Serie B veneta (4 gol in 10 partite) e soprattutto con l’Under 19 (14 reti in 23 incontri, compresa una alle Final Four di categoria). Ha vinto la coppa Italia Under 15 (a Follonica) e Under 19 (a Forlì lo scorso anno). “Correggio è una società importante, con un’organizzazione di livello che avevo già visto nelle finali Under 15 del 2017 – ha dichiarato Alessandro Cunegatti – Mi aspetto di migliorare, crescere e fare esperienza. E’ il mio primo anno lontano da Valdagno ma non vedo l’ora di iniziare questa nuova esperienza con una squadra formata da tanti giovani. Le mie caratteristiche? So difendere bene e ho buona capacità di tiro, mi piace giocare di squadra e dare il mio contributo”.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.