L’ex Jeronimo Garcia fa malissimo. Sandrigo sconfigge la BDL, playoff più lontani

SANDRIGO (Vicenza) – L’ex di turno Jeronimo Garcia fa malissimo nello scontro diretto. I risultati dalle altre piste sono quasi tutti sfavorevoli al club biancorossoblu e si allontanano i playoff, distanti ora nove lunghezze. La BDL Correggio cade 5-4 contro il Telea Medical Sandrigo e fallisce il sorpasso sugli avversari, alla vigilia distanti solo un punto. Copione molto simile al match del 10 ottobre scorso, che vide la vittoria reggiana con il medesimo punteggio. Non è bastato il 2-0 favorevole agli ospiti nei primi 20’ di gara, che sembrava avesse dato l’indirizzo giusto alla partita: la formazione di casa ha saputo rispondere al doppio svantaggio e a quello successivo, piazzando il parziale vincente nel finale che ha portato al successo interno per i biancazzurri. Restano stregate le trasferte per la squadra reggiana, ancora al palo di punti dopo sei gare lontano dal Pala “Dorando Pietri” in questa stagione.

I risultati dalle altre piste non sorridono: oltre al successo del Sandrigo e il pari del Montebello (0-0 con Forte dei Marmi), arriva la vittoria del Valdagno sul Sarzana (5-2). Proprio Valdagno e Montebello volano a quota 16 in classifica, sono nove ora le lunghezze di svantaggio della BDL Correggio (7) verso il decimo e ultimo posto utile per i playoff. Eppure la gara era iniziata bene, con i gol di Thiel e Fantozzi ad aprire la sfida e le parate di Errico su Pallares e Gavioli. Zucchiatti ha sul bastone il potenziale 0-3 ma non ne approfitta, da lì cambia l’incontro: Sandrigo trova due reti in 27 secondi con Pallares dalla distanza (20’49”) e Poletto (21’16”). Fantozzi firma la sua doppietta personale (16 centri, sesto miglior marcatore del campionato) che porta il risultato sul 3-2 per… nove secondi, perché l’ex di turno Garcia trova lo spazio giusto e supera Errico per il 3-3 a quota 22’20” del primo tempo.

La seconda frazione ricomincia come la prima, anche se il periodo di studio tra le due squadre è maggiore. Occasioni da una parte e dall’altra, poi arriva il gol del 4-3 di Neves che porta per la prima volta in vantaggio la squadra veneta. Sale la paura di una sconfitta in casa Correggio che viene momentaneamente interrotta dal secondo sigillo di fila di Tudela dopo quello con Montebello (ottava rete). Rete del cileno però che non basta per strappare punti perché ancora Garcia, sfruttando l’assist di Neves, insacca da pochi passi in tap-in che decide la sfida. Doppietta per l’argentino, che tocca quota 9 reti in stagione. L’ultimo assalto finale, con l’uscita del portiere per avere cinque giocatori di movimento negli ultimi secondi, non basta. Decima sconfitta in stagione su 13 gare per la BDL che consegna tanto amaro in bocca a Pablo Jara e ai suoi giocatori.

Il tabellino:

TELEA MEDICAL SANDRIGO-BDL CORREGGIO 5-4
TELEA MEDICAL SANDRIGO: Cocco, Neves, Garcia, Cacau, Pozzato – Pallares, Gavioli, Rigon, Poletto, Bernardelli. Allenatore: Franco Vanzo.
BDL CORREGGIO: Errico, Fantozzi, Zucchiatti, Tudela, Thiel – Casari, Osorio, Righi, Salines. Allenatore: Pablo Jara.
Arbitri: Claudio Ferraro di Bassano e Louis Antony Hyde di Breganze
Marcatori: pt 7’36” Thiel (C), 17’45” Fantozzi (C), 20’49” Pallares (S), 21’16” Poletto (S), 22’11” Fantozzi (C), 22’20” Garcia (S) – st 17’13” Neves (S), 19’28” Tudela (C), 22’12” Garcia (S).
Note: Falli di squadra 5-8.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.