Categoria: News

Martinez e le traverse fermano la Bidielle in casa del Lodi

Si chiude con un pesante 5-0 la prima trasferta della Bidielle Correggio nel campionato di Serie A1 di hockey su pista. Un risultato assolutamente non veritiero, che non rispecchia la differenza vista in pista tra le due squadre.
Sulla gara hanno pesato due fattori. Da un lato la straordinaria serata dell’argentino Lucas Martinez, decisivo nella ripresa con un poker che ha steso la Bidielle nel giro di una manciata di minuti. Dall’altra l’imprecisione della Bidielle che ha colpito ben quattro pali e sprecato due tiri diretti che avrebbero potuto disegnare un’altra partita.
E dire che a Zucchiatti e compagni si presentava un’occasione ghiotta, con il Lodi ridotto ai minimi termini da infortuni (Gavioli), squalifiche (Pinto) e sospensioni cautelative (Raffaelli). Lo squadrone giallorosso ridotto ai minimi termini, con un quintetto sontuoso, ma obbligato (Grimald, De Rinaldis, Illuzzi, Compagno e Martinez) e un solo cambio realmente disponibile, l’ex di turno Mattia Gori. Una condizione che ha costretto il Lodi a tenere bassi i ritmi, consentendo alla Bidielle di giocare alla pari la gara per tre quarti della sua durata.
Ciò nonostante, la Bidielle non è apparsa brillante come contro il Follonica. Il confermato quintetto iniziale (Campor, Zucchiatti, Barbieri, Posito e Ceschin) è entrato in pista troppo timoroso, come dimostrano i tanti errori non provocati di inizio partita. La Bidielle ha comunque fatto la sua parte, difendendo bene davanti a Campor e capitolando solo su rigore trasformato da Illuzzi. Sull’ultima azione del primo tempo i correggesi avrebbero anche potuto pareggiare, ma Posito e Ceschin sono stati fermati da un doppio palo nella stessa azione.
Nella ripresa è entrato in scena Martinez che ha letteralmente spezzato in due la partita. Lasciato decisamente troppo libero dalla difesa, l’argentino di Mendoza ha colpito a ripetizione con pregevoli spunti personali, chiudendo di fatto la partita proprio mentre la Bidielle sembrava sul punto di poterla riaprire, con il Lodi a 9 falli e subito dopo l’ennesimo palo colpito da Posito. Al gol del 2-0 la Bidielle si è sgonfiata e il Lodi ha dilagato, andando in un soffio avanti sul 4-0. Nemmeno il blu a Compagno ha permesso alla Bidielle di sbloccare il risultato poichè Bertolucci non ha trasformato il tiro diretto e i biancorossoblù non hanno segnato in powerplay. Nel finale, il poker di Martinez ha chiuso i conti e il secondo errore di Bertolucci dai 7.40 ha definitivamente mandato in archivio una serata storta.

AMATORI WASKEN LODI – BIDIELLE CORREGGIO 5-0 (primo tempo: 1-0)
MARCATORI: 16.32 Illuzzi. Nella ripresa: 9.45, 11.14, 12.36 e 20.41 Martinez
AMATORI WASKEN LODI: Grimalt, De Rinaldis, A.Gori, Compagno, M.Gori, Illuzzi, D.Gavioli, Martinez, Monticelli, Gilli. All. Resende.
BIDIELLE CORREGGIO: Campor, Zucchiatti, Ceschin, Barbieri, Posito, G.Gavioli, Bertolucci, Maniero, Ehimi, Casari. All. Bertolucci.
ARBITRI: Alessandro Eccelsi di Novara e Matteo Fermi di Piacenza.
ESPULSO per 2′ Compagno a 13.12 della ripresa

SERIE A1 – RISULTATO DELLA SECONDA GIORNATA
Impredil Follonica – Montebello Hockey 3-3
Amatori Wasken Lodi – Bidielle Correggio 5-0
Hockey Valdagno 1938 – Ubroker Scandiano 5-2
Lanaro Breganze – Telea Medical Sandrigo 10-3
Credit Agricole Sarzana – TeamServiceCar Monza 3-3
GDS Impianti Forte dei Marmi – Stema Hockey Bassano 4-2
CGC Viareggio – GSH Trissino 4-4

SERIE A1 – CLASSIFICA
Forte dei Marmi e Valdagno 6, Trissino e CGC Viareggio 4, Scandiano, Lodi e Breganze 3, Follonica, Monza, Sarzana e Montebello 1, Sandrigo, Correggio e Bassano 0 punti. Correggio, Follonica, Lodi e Sandrigo una partita in meno.